ATTENZIONE! Sta utilizzando una versione ormai obsoleta di Internet Explorer.
Si consiglia di aggiornare il Browser per visualizzare correttamente il sito.
Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Continuando ad utilizzare il sito acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi

I-39044 Egna/Alto Adige - Largo Municipio 42
Tel. & Fax 0471 812 470
mail: info@bertignoll.it

P.IVA  01235710215

Come scegliere l’anello di fidanzamento: 3 consigli importanti

Condividi



Le notti d’estate, una cena romantica romantico o le prime serate d’autunno… Ci hai pensato tanto e il momento finalmente è arrivato: desideri chiedere alla persona che ami di sposarti e trascorrere insieme il resto della vita. Un momento importante, uno di quegli istanti che rimangono indelebili nella mente ma il protagonista di questo momento è, oltre al vostro amore, l’anello!


Come scegliere l’anello di fidanzamento perfetto?

  1. Pensa allo stile della tua fidanzata. Noi della gioielleria Bertignoll siamo sempre a vostra disposizione per aiutarti e consigliarti ma non conosciamo la tua futura moglie. Sarà quindi necessario che, i giorni prima dell’acquisto, tu abbia fatto attenzione ai tipi di gioielli che indossa quotidianamente la tua futura sposa. E’ una persona raffinata e molto delicata? Indossa molti gioielli? E’ più sportiva e pratica? Cerca di osservarla e presta attenzione a ciò che indossa.
  2. Il diamante non è d’obbligo ma consigliato: già l’etimologia della parola, che deriva dal greco adamas (αδαμας) che significa indomabile, invincibile fa pensare a qualcosa di solido. È la gemma più dura e più resistente, è simbolo di qualcosa che dura nel tempo, quindi la più adatta a sugellare questa promessa. Poi ovviamente bisogna sempre guardare il gusto personale: Lady Diana (ed oggi Kate Middleton) aveva ricevuto un anello di fidanzamento con uno splendido zaffiro.
  3. La pietra preziosa principale sarà la prima cosa che verrà guardata nell’anello ma anche la fascia ha la sua importanza. Tornando un attimo al punto 1, dovrai osservare che tipo di gioielli la tua futura moglie preferisce: se in oro giallo, oro bianco o platino. Inoltre, è possibile incastonare altre pietre preziose di dimensioni più piccole lungo la fascia, tutto dipende dal gusto personale. Le scelte sono moltissime, un’alternativa potrebbe essere quella di cogliere anche qualche segnale: se avete già parlato di matrimonio più volte, magari sarà lei ad indicarti i tipi di anelli che preferisce, in questo caso sarà sicuramente più facile la scelta.

 

Scegliere l’anello di fidanzamento è un momento delicato ed importante ma con un po’ di spirito d’osservazione e la consulenza della gioielleria Bertignoll, la risposta non potrà che essere “Si”.