ATTENZIONE! Sta utilizzando una versione ormai obsoleta di Internet Explorer.
Si consiglia di aggiornare il Browser per visualizzare correttamente il sito.

I-39044 Egna (BZ), Alto Adige - Largo Municipio 42
Tel. & Fax 0471 812 470
mail: info@bertignoll.it

P.IVA  01235710215

Il galateo dei gioielli: alcune regole da seguire



Condividi



Sapevate che esiste un “galateo dei gioielli”? Ebbene sì, anche questi piccoli oggetti preziosi devono essere portati con criterio e nell’ambito di occasioni ben precise.

Diamo un’occhiata alle regole da rispettare:

  • Meglio togliere che aggiungere
    Ovviamente davanti a un cassetto pieno di gioielli preziosi ci verrebbe voglia di metterli in mostra tutti e subito. Ma il galateo parla chiaro: Niente esagerazioni, meglio pochi gioielli preziosi e di qualità che troppi tutti assieme. L’effetto contrario, infatti, potrebbe risultare pacchiano e di poco stile.

  • Naturalezza e semplicità
    Come in tanti ambiti della vita moderna, anche la scelta dei gioielli adatti si ispira a tratti semplici e naturali, nel rispetto della propria personalità. Via quindi gli orecchini pesanti, le collane troppo sgargianti e i bracciali vistosi al polso, che rischiano di sembrare le decorazioni demode di un albero di Natale.

  • Le perle di giorno, i diamanti la sera
    Il galateo prevede chiaramente l’esistenza di gioielli da giorno e di gioielli da sera. Di giorno via libera a catene e catenine, collane di perle (che comunque vanno bene in situazioni eleganti anche di sera), anelli con pietre non troppo vistose (come corallo, acquamarina, giada, ecc.). Di sera, prediligete invece un look più raffinato, a base di diamanti bianchi (se avete la fortuna di possederli), zaffiri blu e smeraldi verdi. L’unica eccezione sono i brillanti solitari come anelli di fidanzamento o uno chevalière: quelli potete indossarli in ogni momento della vostra giornata.

  • Abbina i gioielli al look o viceversa
    Una regola piuttosto ovvia, ma è bene precisarla: un look sgargiante (ad esempio un abito fantasia pieno di colori) pretende gioielli semplici di accompagnamento, mentre nel caso di un look più sobrio ben venga un gioiello più particolare e vistoso. Se optate per un gioiello stravagante, indossate unicamente quello e non aggiungetene altri.

  • For men only
    L’etichetta maschile prevede che gli uomini possano indossare solo la fede nuziale e l’orologio, al massimo i gemelli o bracciali poco vistosi, ma solo in occasioni opportune. Da eliminare dal portagioielli maschile orecchini e anelli, invece.

  • No jewellery admitted
    Ci sono occasioni in cui, secondo il galateo, i gioielli vanno assolutamente evitati: no ai gioielli ai funerali, in spiaggia o durante l’attività sportiva. Oltre che essere fuori luogo e appesantire il look, in queste occasioni i tuoi gioielli potrebbero inutilmente danneggiarsi con l’acqua di mare, la sabbia o il sudore.

  • Ogni gioiello ha un’occasione adatta
    Vuoi regalare un gioiello a qualcuno per un’occasione speciale, ma non sai proprio quale? Non preoccuparti, anche qui il Galateo può aiutarti. Secondo la tradizione, ogni prezioso ha infatti un’occasione giusta per essere regalato: al battesimo bracciali e catenine, alla comunione orecchini e orologi, al fidanzamento un anello, mentre per i compleanni sono molto in voga ciondoli o braccialetti.

Non vedete l’ora di sperimentare il galateo? La gioielleria Bertignoll vi offre i gioielli giusti per ogni occasione nonché una consulenza personalizzata per soddisfare le vostre esigenze.